Autore Topic: Uccide ladro in casa sua: indagato per eccesso di difesa  (Letto 1335 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sony

  • CrazyNauti
  • *
  • Post: 27
  • Karma: +110/-0
    • E-mail
 

Offline crazy.cat

Re:Uccide ladro in casa sua: indagato per eccesso di difesa
« Risposta #1 il: Ottobre 16, 2017, 13:50:06 pm »
Le toghe rosse sono al delirio....
Se il ladro era in giardino e lo ha colpito alle spalle potrebbe essere in grossi guai la persona che ha sparato. Se non costituiva più una minaccia immediata potrebbero anche accusarlo di una reazione esagerata.
Che non gli tocchi anche risarcire la famiglia del ladro.

In quanto al delirio hai pienamente ragione.
Gli uomini politici sono uguali dappertutto. Promettono di costruire un ponte anche dove non c’è un fiume.
 

Offline Pecos

Re:Uccide ladro in casa sua: indagato per eccesso di difesa
« Risposta #2 il: Ottobre 16, 2017, 19:57:42 pm »
Ha fatto bene! Come negli stati uniti, vieni nella mia proprietà e io mi sento minacciato...allora posso sparare!
Vi veri universum vivus vici
 

Offline ambarambacicicoco

Re:Uccide ladro in casa sua: indagato per eccesso di difesa
« Risposta #3 il: Ottobre 16, 2017, 20:20:37 pm »
il problema è che prima di sparare doveva chiedere al ladro se aveva terminato il suo lavoro e stava andandosene oppure doveva ancora terminare.
Poi doveva informarsi sul tipo di armi da lui possedute (per non rischieìare l'eccesso di legittima difesa).
Io proporrei un modulo da consegnare al ladro che è entrato in casa. Da compilare e poi fargli eventualmente sapere l'orario preferito per il furto.

L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16714
  • Ringraziato: 8 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Re:Uccide ladro in casa sua: indagato per eccesso di difesa
« Risposta #4 il: Ottobre 16, 2017, 21:08:04 pm »
il problema è che prima di sparare doveva chiedere al ladro se aveva terminato il suo lavoro e stava andandosene oppure doveva ancora terminare.
Poi doveva informarsi sul tipo di armi da lui possedute (per non rischieìare l'eccesso di legittima difesa).
Io proporrei un modulo da consegnare al ladro che è entrato in casa. Da compilare e poi fargli eventualmente sapere l'orario preferito per il furto.

 :eheheh: :eheheh: :eheheh:
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !