Autore Topic: AGCOM ordina!il “blocco” del primo sito  (Letto 1185 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline iNnOmInAbIle-mUGuu

  • Heaven
  • *
  • Post: 266
  • Karma: +2/-0
  • Fedele al caro muletto
    • E-mail
AGCOM ordina!il “blocco” del primo sito
« il: Aprile 27, 2014, 17:09:51 pm »

 
Il 31 marzo sono entrate in vigore le nuove-norme che consentono ad AGCOM (l’autorità garante per le comunicazioni) di ordinare l’oscuramento dei siti Internet considerati “pirata” a mezzo DNS.
 
 
Delle possibili conseguenze di questa normativa si è parlato e si parlerà ancora a lungo, nel frattempo però è arrivato il primo ordine di oscuramento per un sito. Si tratta di “Cineblog 01” reo di aver fornito agli utenti i link per visualizzare/scaricare opere protette da diritto d’autore senza disporre di apposite autorizzazioni.
Parliamo di un sito che, come tanti altri, non ospita film o serie TV sui propri server ma si affida ai cosiddetti cyberlocker (FileDrive, NowDownload e simili) per offrire contenuti al pubblico. Questo non è un dettaglio trascurabile, non per noi almeno. Lo è invece per l’AGCOM che ha preferito ordinare subito il blocco del sito ai provider del nostro paese.
Il reato di cui si sono macchiati i responsabili di “Cineblog 01″ – si legge nel documento prodotto dal garante – è quello di violazione grave e di carattere massivo del copyright, accusa per la quale il sito sarebbe già coinvolto in indagini penali. Ed è questo il punto.

Come sottolineato dall’Avv. Fulvio Sarzana, noto esperto di diritti legati alle nuove tecnologie, il garante per le comunicazioni si è trasformato in “un organo di polizia giudiziaria e in un giudice delle indagini preliminari” che con la sua attività rischia di portare a doppi giudizi per i siti incolpati di violazione del diritto d’autore: uno ad opera dei giudici competenti in materia e un altro da parte di AGCOM.

C’era davvero bisogno di questo nuovo “sceriffo della Rete”? Il dubbio ci sembra quantomeno legittimo.

Via | Ilsoftware
Via | Gek
innominabile
Cosi della gentaglia mi chiama.MA certi/e mi rimpiangono e dal loro rimpianto mi chiamano iNnOmInAbIle.vErGoGnAtEvI!!
Essere Falsi é La Nuova Tendenza...E Sembra Che Molti Siano Alla Moda.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !