..:: Argomenti Vari General ::..
> Notizie di Cronaca

Satellite europeo "Giove B" in orbita...

(1/1)

garfield:
Prove generali in corso per il sistema europeo di navigazione satellitare Galileo. Il satellite Giove B, lanciato nella notte dalla base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, ? infatti il precursore dei 30 satelliti della costellazione voluta da Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Commissione Europea e che dovrebbe essere completata nel 2013. Vero e proprio fiore all'occhiello dell'Europa, Giove B ? il banco di prova delle nuove tecnologie alla base del sistema Galileo, prima fra tutte un orologio atomico avanzatissimo, con un margine di errore pari a un secondo ogni tre milioni di anni. Il lancio ? avvenuto puntualmente alle 00,16 con una Soyuz-Fregat e circa quattro ore pi? tardi, quando il satellite si ? separato dal lanciatore, Giove B ha inviato a Terra il primo segnale, acquisito dal Centro di controllo del Fucino (Avezzano) della Telespazio (Finmeccanica-Thales), che da quel momento gestisce tutte le operazioni di controllo del satellite. Grande soddisfazione del direttore generale dell'Esa, Jean Jacques Dordain, che ha seguito il lancio dal Fucino, in collegamento con Baikonur. Galileo, ha detto, ? "il simbolo della cooperazione fra Esa e Unione Europea". Ancora una volta, ha aggiunto, "abbiamo dimostrato l'importanza di lavorare insieme. La cooperazione non ? sempre facile, ma ? sempre motore di successo". Per il commissario europeo ai Trasporti, Jacques Barrot, "il lancio di Giove B ? la migliore prova possibile che Galileo sta procedendo sulla sua strada" ed ? anche "un ottimo inizio" nel quadro della collaborazione tra Esa e Commissione Europea. "Dopo anni di discussioni - ha aggiunto - ora ? tempo per l'Unione Europea e l'Esa da un lato e l'industria europea dall'altro, di lavorare insieme per assicurare che il sistema diventi puntualmente operativo e senza costi aggiuntivi". Soddisfazione anche da parte italiana: il sottosegretario ai Trasporti, Andrea Annunziata, ha osservato che dopo il via libera al programma Galileo dello scorso 7 aprile a Lussemburgo, "come Governo abbiamo visto in questo programma un'unit? politica vera dell'Europa, che si era perduta negli ultimi tempi". E per il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Giovanni Bignami, con il lancio di Giove B "cominciamo a fare sul serio: Giove A ha avuto il compito di bloccare le frequenze, mentre Giove B ? il precursore del sistema Galileo. Per l'Unione Europea significa cominciare a costruire il sistema Galileo, per l'Italia significa riaffermare la volont? di occupare un sistema di Terra con la Telespazio".

                                    

Navigazione

[0] Indice dei post

E' avvenuto un errore mentre ringraziavi
Ringraziando...
Vai alla versione completa