Autore Topic: Il Partito Pirata raggiunge l'8,9% dei voti alle elezioni di Berlino  (Letto 600 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline iNnOmInAbIle-mUGuu

  • Heaven
  • *
  • Post: 266
  • Karma: +2/-0
  • Fedele al caro muletto
    • E-mail
Il Partito Pirata raggiunge l'8,9% dei voti alle elezioni di Berlino


Il Partito Pirata tedesco è stato protagonista di un exploit a Berlino, dove si sono appena tenute le elezioni federali vinte dai socialdemocratici. Presentatosi per la prima volta, il partito dei difensori del file sharing ha ottenuto l’8,9% dei voti conquistando 15 seggi: un successo clamoroso e inaspettato, per i pirati tedeschi.È la prima volta, dalla fondazione avvenuta nel 2006, che il Partito Pirata s’aggiudica un posto in un parlamento nazionale: nel 2009 i pirati svedesi, ideatori del partito, avevano ottenuto un successo simile entrando al parlamento europeo. Il quorum del 5% è stato ampiamente superato così un pirata sederà al Bundesrat di Berlino.

Per Holger Liljeberg, un politologo tedesco, il Partito Pirata è «in linea col sentimento dei Berlinesi» grazie a una campagna elettorale “rilassata” e incentrata su liberalismo, libertà e auto-determinazione. Alla soglia del 5%, la statistica ha convinto gli elettori indecisi dell’utilità d’esprimere un voto per il Partito Pirata.

Via | The Guardian
innominabile
Cosi della gentaglia mi chiama.MA certi/e mi rimpiangono e dal loro rimpianto mi chiamano iNnOmInAbIle.vErGoGnAtEvI!!
Essere Falsi é La Nuova Tendenza...E Sembra Che Molti Siano Alla Moda.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !