Autore Topic: Lamborghini Aventador J  (Letto 1030 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline asterix

  • Vip
  • *
  • Post: 13176
  • Karma: +112/-3
  • solo curve di traverso
    • E-mail
Lamborghini Aventador J
« il: Aprile 01, 2012, 11:16:47 am »


A giudicare dalle sue forme diremmo che proviene da un altro pianeta. Ed invece la Lamborghini Aventador J è omologata per l’uso su strada come un’utilitaria qualunque. Il costruttore del Toro precisa che “la J è un’automobile rigorosamente ‘aperta’, con l’esterno e l’interno che si fondono in un tutto unico”. Non sono previsti né tetto né parabrezza. Il pilota viene quindi invitato a munirsi “dell’abbigliamento appropriato per viaggiare a velocità superiori ai 300 km/h”. Per godere della vettura aperta più radicale nella storia Lamborghini è quindi opportuno sacrificare l’abito d’alta sartoria e vestire una tuta in pelle. Di questi problemi dovrà curarsi l’appassionato d’arte che ha affidato ai tecnici Lamborghini il progetto di un’esclusiva one-off, realizzata ovviamente su base Aventador LP700-4 e denominata J quale riferimento alla nomenclatura ufficiale in vigore presso la FIA: l’Allegato J definisce le norme tecniche per le vetture da competizione ei vari gruppi.

L’Aventador J utilizza il medesimo V12 6.5 della coupè. Eroga 700 CV e viene abbinato al cambio ISR ed alla trazione integrale permanente, mentre le sospensioni mantengono la struttura pushrod. Gli elementi di discontinuità rispetto alla LP700-4 sono tuttavia molteplici. La J utilizza una struttura portante a monoscocca e roll-bar dietro i sedili. L’assenza del tetto, dei vetri, degli impianti di climatizzazione e di navigazione ha permesso di contenere la massa rispetto ai 1.575 chili della LP700-4. Vengono inoltre utilizzati sedili in Forged Composite con inserti in tessuto di carbonio flessibile, tecnologia brevettata da Lamborghini stessa ed applicata per la prima volta in campo automobilistico. Questo tessuto viene denominato Carbonskin e rappresenta un composito di fibre di carbonio intrecciate che viene poi imbevuto di una resina speciale. Si ottiene quindi una struttura tessile stabile e morbida, che si adatta a qualsiasi sagoma. Il Carbonskin viene poi destinato all’intera plancia ed a parti dei sedili.

L’Aventador J misura 4.89 metri in lunghezza, 2.03 in larghezza ed 1.11 in altezza. Il parabrezza viene sostituito da due deflettori aerodinamici, mentre il retrovisore è montato a periscopio. A livello estetico vanno segnalati la parte frontale più stretta rispetto alla LP700-4, lo spoiler anteriore in fibra di carbonio ed i paraurti specifici, le minigonne più generose e l’enorme diffusore posteriore, mentre i cerchi in lega d’alluminio con dado centrale hanno diametro 20 pollici all’anteriore e 21 pollici dietro. Le porte si aprono verso l’alto, vantano un design più sottile ed asciutto e sono ora munite di un piccolo vetro laterale. Il colore rosso è specifico. L’abitacolo si compone solo del pulsante per la messa in moto e degli organi per il comando delle luci e del cambio, oltre a due schermi TFT programmabili collocati dietro il volante. Non sono previsti né l’impianto di navigazione, né l’autoradio, né tantomeno il climatizzatore. Il V12 è privo del cover motore ed utilizza una incorniciatura che lascia a vista le due bancate.

Alla prossima  :ciao:
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !