Autore Topic: Gli studenti di tutto il mondo  (Letto 1176 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Gli studenti di tutto il mondo
« il: Marzo 16, 2013, 06:53:10 am »

Uno dei precedenti scambi già avvenuti con successo: i ragazzi di Intercultura di Asti con i loro ospiti stranieri

Con Intercultura, un programma di scambi culturali tra adolescenti stranieri e ragazzi di Torino, Rivoli e Novara


Non solo cinema, automobili e design. Torino recentemente è diventata meta turistica anche in forza del forte appeal che riveste dal punto di vista tecnologico. La città, infatti, è di nuovo sotto i riflettori grazie alla futuristica stazione ferroviaria di Torino Porta Susa che collegherà l’Italia e l’Europa del Nord ad alta velocità. 

E proprio per il suo appeal, dal 16 marzo al 24 marzo, una delegazione di 13 studenti stranieri sarà ospite presso le famiglie e le scuole superiori di Rivoli per uno scambio culturale su usi e costumi dal mondo, organizzato dai volontari di Intercultura della città torinese. Sono 13 tra gli 800 studenti provenienti da tutto il mondo, accolti per un anno gratuitamente da una famiglia italiana, che stanno studiando a scuola, imparando non solo la nostra lingua, ma soprattutto la nostra cultura, i nostri usi e i nostri costumi. 

Nella loro «Settimana di scambio», intitolata «Torino e le smart cities. Come cambia il modo di abitare e visitare le città nel XXI secolo», gli studenti saranno chiamati a partecipare ad un vero e proprio gioco a squadre che li vedrà protagonisti tra i principali quartieri di Torino: Mirafiori, celebre quartiere della Fiat; il Centro città; Crocetta; San Slvario e Porto Palazzo, sede del mercato e luogo di recente immigrazione. 

Insieme agli studenti del Liceo Darwin di Rivoli, che li ospiterà per l’intera settimana, gli studenti che avranno totalizzato il maggior numero di punti, saranno chiamati a costruire una «guida» della Città di Torino. La guida così stilata, conterrà le riflessioni fatte insieme ai volontari del Centro locale di Rivoli sui criteri usati per definire una città, bella e vivibile e sulla formazione dei nuovi luoghi di integrazione, che andranno a comporre la complessa identità della città piemontese.

Questo progetto rientra nell’ambito della settimana di scambio promossa dal gruppo di volontari di Rivoli dell’Associazione Intercultura, Onlus che dal 1955 è attivamente impegnata all’educazione alla mondialità inviando all’estero ogni anno centinaia di studenti italiani e accogliendone altrettanti in Italia, provenienti da tutti e 5 i continenti. 

Oltre alle famiglie di Rivoli che hanno dato la disponibilità a condividere con questi giovani ambasciatori del mondo un po’ della propria quotidianità, altre importanti protagoniste di questi incontri saranno le famiglie e le scuole superiori del territorio novarese, che dal 17 marzo al 24 marzo ospiteranno una delegazione di 9 studenti stranieri, in visita per incontrare i loro coetanei italiani e confrontarsi sui temi relativi all’educazione al cosmopolitismo ma anche per partecipare alla 4° edizione della rassegna-concorso di Teatro scolastico «Franco Agostino Teatro Festival – Provincia di Novara».

 

Per maggiori informazioni: www.intercultura.it 

:pollicione:

                                  
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !