Autore Topic: Mondiale Superbike 2014  (Letto 1407 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mimmo966

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 1839
  • Karma: +51/-0
  • La disciplina non è il Suo forte signor Anderson
Mondiale Superbike 2014
« il: Marzo 18, 2014, 19:18:23 pm »


Domenica 23 febbraio è cominciato il campionato del mondo delle derivate di serie sul circuito
australiano di Phillip Island.


..:Questo il Calendario delle gare:..




..:Questi i Piloti:..




 :ciao: :winner_ :ciao: :winner_ :ciao: :winner_ :ciao: :winner_ :ciao:


 

Offline Mimmo966

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 1839
  • Karma: +51/-0
  • La disciplina non è il Suo forte signor Anderson
Re:Mondiale Superbike 2014
« Risposta #1 il: Marzo 18, 2014, 19:31:29 pm »
Phillip Island 23 febbraio 2014

Gara1
L’irlandese Eugene Laverty si regala un debutto da sogno con la sua nuova GSX-R 1000 andando a cogliere una grandissima vittoria nella Gara-1 del GP d’Australia. Sullo spettacolare tracciato di Phillip Island, il vice Campione del Mondo in carica è stato autore di una progressione assolutamente irresistibile che lo ha portato a vincere dopo una fantastica rimonta sulle Aprilia RSV4 di Marco Melandri e Sylvain Guintoli (Aprilia Racing) che lo hanno accompagnato in quest’ordine sul podio e sulla Ducati 1199 Panigale di Davide Giugliano (Ducati Superbike Team), poi quarto al traguardo.

Gara2
Uno sfortunato Laverty in lotta per la vittoria rompe il motore della sua Suzuki, spargendo olio in pista. La gara viene interrotta e la vittoria viene assegnata a Sylvain Guintoli e la sua Aprilia. Sul podio anche un agguerrito Loris Baz (2°) e Tom Sykes (3°). Melandri chiude ottavo a causa di un errore, miglior italiano è il ducatista Giugliano, quarto.
 

Offline Mimmo966

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 1839
  • Karma: +51/-0
  • La disciplina non è il Suo forte signor Anderson
Re:Mondiale Superbike 2014
« Risposta #2 il: Aprile 14, 2014, 12:11:30 pm »
Aragon 13 aprile 2014

Gara1
Tom Sykes vince la prima gara sul circuito spagnolo di Aragon precedendo il compagno di squadra Kawasaki Loris Baz e la Honda di Jonathan Rea. Quarto posto per la Ducati di Chaz Davies seguito da Eugene Laverty su Suzuki e da Sylvain Guintoli su Aprilia. Settima piazza per Elias sempre su Aprilia e ottavo Davide Giugliano dopo una caduta a contrastare il sorpasso di Rea. Nono posto per Haslam su Honda e a chiudere la top ten è Lowes su Suzuki. Solo undicesimo posto per Marco Melandri che paga la scelta di una gomma sbagliata.

Gara2
Doppietta ad Aragon per Tom Sykes che vince anche gara2 dopo un finale mozzafiato a tre dove Baz si conferma al secondo posto e finalmente podio anche per Marco Melandri terzo.  :applausi:
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !