Autore Topic: La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1  (Letto 2313 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline franca1000

  • Vip
  • *
  • Post: 6072
  • Karma: +167/-5
  • juventina doc... iscritta al crazyzone dal 2004
    • E-mail
La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« il: Gennaio 15, 2012, 22:54:40 pm »


In una giornata di campionato, la 18 esima, dove l'Udinese cade a Genova e il Milan affronterà in serata l'Inter di Ranieri nel derby di Milano, la Juventus perde l'occasione di attuare una possibilie mini-fuga: i bianconeri, infatti, non riescono ad andare oltre l'1-1 contro un buon Cagliari, e pregiudicano quindi la possibilità di avvantaggiardi di 3 punti sul Milan in classifica, in caso di sconfitta rossonera nel match contro i cugini nerazzurri. Non si deve però parlare di bocciatura per la squadra di Conte, che, soprattutto nel primo tempo, ha giocato un ottimo calcio, senza però avere fortuna in zona gol. Nella Juve De Ceglie parte titolare sulla fascia sinistra al posto dello squalificato Chiellini, mentre il neo acquisto Borriello viene portato in panchina da Conte, con Matri che comincia dal primo minuto, affiancato da Vucinic e Pepe. Nel Cagliari si rivede Daniele Conti, in panchina, mentre tutte le attenzioni sono per Ibarbo, velocissimo giocatore colombiano, che fa coppia d'attacco con Larrivey. Il match inizia subito con il botto per i bianconeri: al 7' gli uomini di Conte si rendono protagonisti di un'azione stile Barcellona, con Lichtsteiner che duetta prima con Pepe e poi con Marchisio, per servire, sempre di prima, Vucinic, che, praticamente a porta vuota, insacca, mettendo a segno il suo terzo gol stagionale. Lo Juventus Stadium fa presto ad accendersi, e in questo clima Matri va vicinissimo al 2-0 al 13': dopo aver rubato palla a Canini l'ex della partita va al tiro dal limite dell'area, mettendo fuori di pochissimo. Il Cagliari cerca di non uscire anzitempo dal match, cercando di tenere testa ai bianconeri, che però giocano un gran calcio, e concedono poco agli isolani, almeno fino al 30', quando Larrivey di testa impensierisce Buffon. Al 38' ci riprova la Juve, prima con LIchtsteiner, che cerca il tiro, murato da agostini, e poi con Vidal di testa, che però non riesce a mettere i brividi ad Agazzi, che para facilmente la conclusione centrale del cileno. Al 45' i sardi reclamano per un presunto tocco di mano di Pirlo in area di rigore bianconera, ma l'arbitro non concede la massima punizione al Cagliari, e manda le squadre negli spogliatoi sull'1-0 per la Juve. La ripresa si apre all'insegna degli uomini di Ballardini, che, al 48' giungono al pareggio: su un appoggio sbagliato di Bonucci arriva Cossu, che dal limite dell'area fa esplodere un tiro forte e angolato, sul quale Buffon non può fare nulla. Gli isolani sembrano, in questa fase del match, riuscire a controbattere al meglio i tentativi della Juve di riportarsi in vantaggio, e, per cercare di dare una svolta alla situazione, Conte decide di mandare in campo Alex Del Piero, che al 65' prende il posto di un Pepe poco incisivo. Il Cagliari, presumibilmente contento dell'1-1, decide di togliere Larrivey al 70' per gettare nella mischia Ariaudo, di professione difensore, mentre Conte toglie Matri e manda in campo Krasic, spostando Del Piero nella posizione di centravanti. Al 74' esce anche Cossu, autore del gol dell'1-1, sostituito da El Kabir, ma è al 79' che la Juve ha l'occasionissima per portarsi sul 2-1: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Del Piero va al colpo di testa da due passi, ma trova la grande parata di Agazzi, che non si fa scappare il pallone. Passano 2 minuti e Conte si gioca la carta Borriello, che fa il suo esordio in bianconero entrando in campo al posto di Mirko Vucinic. La Juve continua il proprio forcing, nel tentativo di sbloccare la situazione, ma il Cagliari non soffre particolarmente, almeno fino al terzo dei cinque minuti concessi dall'arbitro, quando Borriello mette una bella palla per Krasic, che calcia malamente di sinistro da ottima posizione, mettendo fuori. All'ultimo respiro arriva l'ultima occasione per la Juve: Vidal, di testa, mette alto sopra la traversa della porta difesa da Agazzi, mettendo così la parola fine sui tentativi bianconeri di riportarsi in vantaggio. Finisce 1-1, con gli uomini di Conte che possono recriminare sulle diverse occasioni da gol fallite nel finale contro un Cagliari che si è dimostrato avversario di tutto rispetto. Il pareggio di oggi porta comunque i bianconeri a 38 punti in classifica, uno in più del Milan in attesa del derby di stasera, anche se nell'ambiente Juve tutti si aspettavano, probabilmente, un risultato diverso. Non è però il caso di piangere sul latte versato, dal momento che, nel prossimo match di campionato, a Bergamo contro l'Atalanta, gli uomini di mister Conte avranno subito la possibilità di rifarsi, e di chiudere il girone d'andata imbattuti, rendendo la Juve l'unica squadra capace di questa impresa nei maggiori campionati europei in questa stagione.

tuttojuve.com
« Ultima modifica: Gennaio 15, 2012, 22:56:55 pm da franca1000 »
Quando un cuore soffre..tace..si chiude nel silenzio e non ha più voce..

La cosa peggiore di quando stai soffrendo é sapere che l'unica persona che puó consolarti é la stessa che ti sta facendo soffrire
 

Offline franca1000

  • Vip
  • *
  • Post: 6072
  • Karma: +167/-5
  • juventina doc... iscritta al crazyzone dal 2004
    • E-mail
Re:La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« Risposta #1 il: Gennaio 15, 2012, 22:55:21 pm »
l'importante non perdere la concentrazione
Quando un cuore soffre..tace..si chiude nel silenzio e non ha più voce..

La cosa peggiore di quando stai soffrendo é sapere che l'unica persona che puó consolarti é la stessa che ti sta facendo soffrire
 

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16714
  • Ringraziato: 8 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Re:La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« Risposta #2 il: Gennaio 15, 2012, 22:59:54 pm »
 :yes:
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 

Offline luna rossa

  • Moderatore
  • *
  • Post: 5777
  • Karma: +124/-2
  • uno x tutti tutti x uno
Re:La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« Risposta #3 il: Gennaio 17, 2012, 22:04:45 pm »
grande Cagliari .......... :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi:


il mio regno non è di questa terra
 

Offline ambarambacicicoco

Re:La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« Risposta #4 il: Gennaio 17, 2012, 22:18:37 pm »

L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 

Offline mozagga

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 5071
  • Ringraziato: 6 volte
  • Karma: +266/-3
  • ...questo è il destino che mi sono segnato
    • E-mail
Re:La Juve perde un'occasione: con il Cagliari è solo 1-1
« Risposta #5 il: Gennaio 19, 2012, 22:05:45 pm »
ultimamente ci avete bastonato spesso....ebbravi  :yes:

ma se la juve non segna gol come quelli di del piero o krasic...beh la vedo dura
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !