Autore Topic: Tavernello lancia la prima linea di vini affinati in botti di cartone  (Letto 408 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ambarambacicicoco

Tavernello lancia la prima linea di vini affinati in botti di cartone

Tetrapacchi – Rivoluzione in casa Tavernello che introduce sul mercato un prodotto che punta a conquistare una fetta di pubblico mai considerata prima d’ora da un vino in tetrapak, non più destinata al solito mercato di homeless e sfumatori di soffritti e guanciale, ma rivolto a un pubblico più ampio, un vino destinato a essere versato in un bicchiere, non più bevuto alla canna o versato direttamente in padella.
I laboratori di ricerca hanno elaborato delle speciali botti di cartone color rovere capaci di affinare il vino come delle vere botti e di conferirgli un gusto multistratificato come solo il tetrapak è in grado di fare, dando finalmente origine a un vino cui abbia senso aggiungere l’annata.
Non più un vino da aprire al posto di una bottiglia migliore, ma un vino per le grandi occasioni, grazie al rinnovato livello di qualità e con un prezzo che non si abbina più solamente alla pensione minima come in precedenza. Addio anche al peculiare tappo “apri e sfiata”. L’azienda ha, infatti, fatto sapere che, per mantenere intatte le qualità organolettiche del vino, il prezioso nettare verrà imbottigliato in speciali buste di tetrapak numerate con tanto di tappo in sughero.
Nella nuova linea verranno commercializzati 3 tipologie di vino: bianco, rosso e rosé. il bianco, ottimo per elevare antipasti di formaggi, specie appoggiandoci il piatto sopra; il rosso, biologico, indicatissimo per celebrare messe nere; e infine un rosé, ottenuto da uno scambio di botti durante il processo di imbottigliamento, sprigiona sentori primaverili tanto da riuscire a percepire il rancore dell’enologo, ottimo per esaltare la vostra noncuranza verso gli ospiti.
L’azienda ha previsto il lancio della nuova linea vinicola per il prossimo periodo natalizio come strenna per i vostri acquisti: in omaggio un’esclusiva smorfia di disprezzo da parte dei commessi.

by Lercio.it

L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !