Autore Topic: Freccia in su per Firefox  (Letto 1092 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Freccia in su per Firefox
« il: Marzo 18, 2012, 22:54:46 pm »


Secondo i dati diffusi da Net Applications, a febbraio il software di navigazione di Mozilla ha confermato la seconda posizione nelle quote di diffusione, salendo dal 20,88 al 20,92%. Chrome in leggero calo (-0,04%), così come Internet Explorer (-0,12%) che però resta il browser più diffuso.

Internet Explorer sta sempre lì, ma di mese in mese perde qualcosina; dietro il software di Microsoft, Firefox e Chrome sgomitano di mese in mese per conquistare la seconda piazza nelle quote di mercato dei browser. È la situazione dipinta dai dati di Net Applications relativi al mese di febbraio. La fotografia scattata dalla società di ricerca mostra una situazione quasi di stallo, con lievissime modifiche nella diffusione dei browser a livello mondiale.

Internet Explorer - grazie soprattutto a una base di utenti che utilizza le versioni più datate - resta in cima, ma perde un soffio nelle preferenze degli internauti, passando dal 52.96% al 52.84% di utenza. Alle sue spalle continua il tira e molla tra Firefox e Chrome, con il browser di Mozilla che si è riaffermato al secondo posto (con il dato percentuale in salita di uno 0,04, dal 20,88% al 20,92%).

Per il software di navigazione targato Google invece, un altro piazzamento al terzo posto nella classifica di Net Applications e la lancetta che scende leggermente verso il basso, passando dal 18.94% di gennaio 2012 al 18.90% dello scorso febbraio. La posizione conquistata da Chrome qualche mese fa, quando aveva usurpato a Firefox il secondo posto, nelle ultime statistiche diffuse da Net Applications è stata rivista verso il basso (di circa il 4,3%) per un cambio nella metodologia di raccolta dei dati. Rispetto a prima, adesso non vengono più conteggiate le pagine in pre-rendering mostrate nel motore di ricerca, ma solo quelle effettivamente caricate.

Agli altri browser rimane uno spazio di manovra strettissimo, visto che si trovano tutti sotto la soglia del 10%: Safari di Apple è quello che tra i software di nicchia occupa la posizione di maggior rilievo, grazie al 5% della quota di mercato, Opera invece non supera il 2%, mentre tutti gli altri software messi insieme non vanno oltre un misero 0,4%.

:ciao:
                                  
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !