Autore Topic: Le minacce in formato USB  (Letto 562 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Le minacce in formato USB
« il: Marzo 20, 2012, 23:24:39 pm »


Virus e malware non viaggiano solo sulla rete, ma spesso si annidano nei supporti di memoria esterni, infettando i computer nei quali vengono inseriti. Per evitare il rischio di contagio è fondamentale agire sulle impostazioni di sicurezza del proprio PC o affidarsi a delle applicazioni specifiche.

Le minacce informatiche corrono sul web. Ma non solo. Virus e malware non si annidano solamente nelle infinite maglie della rete, ma spesso e volentieri viaggiano da un computer all'altro attraverso le nostre tasche. Come? Insediandosi a nostra insaputa nei supporti fissi come le memorie USB, piccole e comode da portare nel taschino per scambiarsi dati personali o di lavoro. Il rischio però, è che collegandole a un PC già infetto, possano ricevere da quest'ultimo un virus e una volta collegate al proprio PC estenderanno il contagio anche a quello. Se non si prendono le adeguate precauzioni o non si hanno gli strumenti giusti, la frittata è fatta. Il primo passo per non restare vittime di una "pennetta contaminata" è prendere le giuste misure innanzitutto sulle preferenze del proprio sistema.

Che tradotto in termini più tecnici vuol dire disabilitare l'opzione di autorun per Cd e memorie esterne dalle impostazioni di Windows. Così si evita che eventuali software malevoli presenti sui supporti si avviino automaticamente al loro inserimento nel computer. Questo è il primo step della sicurezza che bisogna attivare, ma per stare più tranquilli c'è anche la possibilità di utilizzare delle applicazioni che si occupano esclusivamente di rilevare ed eliminare le minacce nascoste nei supporti di memoria. Esistono versioni free (USB Disk Manager o Ninja PenDisk) o a pagamento e in linea di principio il loro funzionamento è simile in molti casi.

Oltre a rilevare ed eliminare le minacce presenti sui supporti esterni permettono di bloccare la scrittura sulle pennette da parte di altri sistemi operativi (per evitare di prendere virus quando si inserisce la chiave USB in un computer diverso dal proprio), stoppano sul nascere tutti i software in esecuzione dal drive removibile e in extrema ratio bloccano le porte USB del proprio computer, sbarrando l'accesso sia in fase di lettura che di scrittura.

:ciao:
                                  
 

Offline mozagga

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 5066
  • Ringraziato: 6 volte
  • Karma: +266/-3
  • ...questo è il destino che mi sono segnato
    • E-mail
Re:Le minacce in formato USB
« Risposta #1 il: Marzo 21, 2012, 22:19:41 pm »
mmm in realtà non ci avevo mai pensato...un amico mi presta la chiavetta per guardare foto...e tacccccc il virus si appiccica come una zecca tra i peli di un cane.... :yes:

occhio alla penna
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !