Autore Topic: Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche  (Letto 698 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche
« il: Febbraio 20, 2013, 15:03:12 pm »
Riporto articolo come citato, a voi ardua sentenza.
http://www.lastampa.it/2013/02/20/cultura/opinioni/lettere-al-direttore/il-danno-che-fanno-ai-partiti-non-voti-e-schede-bianche-oJBJDrTy76PTLbjnQmfoYK/pagina.html


Gentilissimo Direttore, non mi sento rappresentata da alcuna delle forze politiche in campo, ma allo stesso tempo voglio esercitare il mio diritto di voto e di espressione del mio dissenso. Non trovo blog, giornale, sito istituzionale, trasmissione televisiva o radiofonica che faccia chiarezza sulle implicazioni di votare scheda bianca, annullare la scheda, non andare a votare. 

Le implicazioni a cui mi riferisco riguardano: l’attribuzione dei seggi, l’eventuale premio di maggioranza ed il calcolo alla base dell’attribuzione del finanziamento ai partiti. Le sarei molto grata se La Stampa aiutasse a fare luce sulla questione e sollevasse dal dubbio quelli che come me guardano con diffidenza al Porcellum, ancor più alle forze politiche che l’hanno creato e che vorrebbero solo essere sicuri di non aiutare involontariamente le medesime, mentre credono di dissentire.

Silvia Chinaglia
 

 

Mi stupisco ogni volta che ricevo lettere come la sua, di lettori che mi scrivono che non sanno cosa votare. Mi stupisco perché, come ho già avuto modo di rispondere poco tempo fa, raramente abbiamo avuto un’offerta così ampia. 

Che ci piacciano o meno, questa volta ci sono almeno quattro schieramenti candidati alla guida del Paese che i sondaggi danno con un possibile risultato a due cifre. Si è quindi rotto quel bipolarismo sinistra-Berlusconi che molti italiani ormai vivevano come una gabbia. L’offerta si è moltiplicata e oggi si può davvero dire che «ce n’è per tutti i gusti».

Quanto alla sua eventuale scelta di non votare, naturalmente sarebbe legittima, oltre che un segnale di protesta che ha la sua efficacia. 

Ma per «quantificare» come lei chiede, se ho ben capito gli ultimi regolamenti, il danno che lei infliggerebbe al sistema dei partiti sarà... nemmeno di un euro. 

Con le nuove regole in vigore da quest’anno, che tra l’altro hanno ridotto ulteriormente i fondi destinati al rimborso dei partiti, non votare, votare scheda bianca o nulla non incide minimamente: i rimborsi sono infatti indicati in cifra fissa (15,925 milioni di euro per la Camera e altrettanti per il Senato) e non più come un tempo commisurati ai votanti, e poi ripartiti proporzionalmente al consenso ottenuto da ciascun partito.

Francamente mi sembra una magra soddisfazione, preferirei usare il mio voto per tentare di avere finalmente un governo più efficace.

Mario Calabresi 

 
« Ultima modifica: Febbraio 20, 2013, 15:04:46 pm da ninfea »
                                  
 

Offline mozagga

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 5065
  • Ringraziato: 5 volte
  • Karma: +266/-3
  • ...questo è il destino che mi sono segnato
    • E-mail
Re:Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche
« Risposta #1 il: Febbraio 23, 2013, 18:20:23 pm »
ha ragione calabresi....ma come si fa a non votare...sinistra destra oppure protesta....ce nè per tutti i gusti...
 

Offline ambarambacicicoco

Re:Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche
« Risposta #2 il: Febbraio 23, 2013, 18:43:44 pm »


Se non voti ti fai del male
Eh mi vuoi dire per quale partito io dovrei votare
Loro promettono solo bugie
E ormai la politica è come lo sport
Facciamo il tifo per chi ci tradisce
Non più male di quei governi che abbandonano le donne
Sono più di cento in un anno le donne che muoiono
Da quei mariti e padri pazzi di gelosia
Merde senza un filo di dignità
E poi c'è anche il Molise che stanno uccidendo
Bombardato come un gruviera
Da quei fantasmi eolici che muovono il vento
E se ne va un altro pezzo d'Italia
È la fine dei paesaggi
Ma pare che ancora non basterà
Per distruggerlo del tutto
Il tanto ambito federalismo
Altre eliche sulle pale farà girar

Certo non si può dire che i tempi non siano confusi e mentre il pastore per salvare il suo gregge scuote la terra degli scandali riemergono purtroppo parole pericolose, parole come... condono tombale. E da qui si intuisce chiaramente che i politici sono lontani anni luce dal capire quali siano davvero i motivi di questa crisi. Eppure ci camminano sopra. L'Italia è ormai ridotta ad una lastra di cemento, pari ad una coltre funebre sulla quale si annidano le pericolose polveri sottili della corruzione. E quindi cosa facciamo?
Non c'è altro mezzo per risolvere la crisi, dobbiamo cancellare tutto ciò che ci rattrista, stracciare il brutto dell'Italia come si straccerebbe una lettera scritta da uomini bugiardi e piena di errori, ma soprattutto piena di inganni. Quindi non ci rimane che riscrivere la storia del nostro Paese e rifarlo da capo, cioè ricostruirlo da capo, ricostruirlo fisicamente... da capo.

Se non voti non cambia niente
Se non voti ritornano ancora
Più male di così ci stanno rubando il mondo
Però si dice in giro che fra i partiti c'è
C'è un'onda nuova che è partita dal niente
E come una valanga
Sta avanzando come un ciclone
Per abbattere il marcio della nazione
Fino a quando il Comune di Venezia
Non fermerà quei mostri
Che galleggiano giganteschi
Orribili navi che sembrano palazzi
Che devastano la laguna
Ma i politici non si accorgono
Che quando la bellezza morirà
Loro saranno i primi a sprofondare
« Ultima modifica: Febbraio 23, 2013, 19:04:12 pm da ambarambacicicoco »

L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 

Offline Bluangel56

Re:Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche
« Risposta #3 il: Febbraio 23, 2013, 20:54:47 pm »
Alex

Sono una persona come tanti generoso e disponibile verso gli altri
quando posso dò volentieri una mano senza chiedere nulla in cambio
come dovrebbero fare i nostri politici dare l'esempio invece ...
mi soffocano tra tasse e balzelli vari da pagare che mi impediscono
di far crescere la mia attività costringendomi a fare i salti mortali
per sopravvivere non vado al bar a bere un caffè ne tantomeno
compro hardware per aggiornare il mio PC non posso permettermelo
loro invece con € 20.000 al mese fanno fatica a tirare avanti e
in un modo o nell'altro trovano il sistema di creare qualche nuova tassa
che io dovrei pagare .... ho deciso ho detto basta tutto questo deve finire
e deve finire adesso come? domani è un nostro diritto e noi possiamo farlo
siamo noi la forza trainante del paese non loro e sbagliano se credono di prenderci ancora per il c..o.

Ora voglio che chi andrà al governo lavori per noi perchè siamo noi i loro datori di lavoro
che provino a vivere con €1000 al mese quando và bene.

Non sò cosa succederà domani sarei felice di non vedere più quelle facce, sono stanco
se ne devono andare e magari domani scriverò che è iniziata una nuova storia
perchè sono sicuro che noi possiamo davvero scriverla questa volta ...

Scusatemi di solito non amo parlare di politica ma voglio poter dire io c'ero quando abbiamo detto basta e scritto la storia, saremo un esempio per l'europa ....

Mai visto tanta gente che non ho mai visto ......
 

Offline crazy.cat

Re:Il danno che fanno ai partiti non voti e schede bianche
« Risposta #4 il: Febbraio 24, 2013, 06:13:36 am »
Per il dopo elezioni
http://promesseelettorali.corriere.it/
Giusto per vedere chi è stato il più falso e bugiardo.
Gli uomini politici sono uguali dappertutto. Promettono di costruire un ponte anche dove non c’è un fiume.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !