Autore Topic: Fiemme 2013, va in scena la maratona  (Letto 1854 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Fiemme 2013, va in scena la maratona
« il: Marzo 03, 2013, 08:05:22 am »

Al via alle 12,30 le speranze azzurre sono affidate al veterano Giorgio Di Centa, 40 anni, vincitore sulla stessa distanza dell’oro a Torino 2006. Con lui Valerio Checchi e gli esordienti Dietmar Noeckler e Mattia Pellegrin.


Stefano Mancini


L’ultimo atto del Mondiale di Fiemme 2013 è la 50 km a tecnica classica, la maratona del fondo. L’Italia si gioca l’ultima chance di portare a casa una medaglia, sebbene le probabilità siano minime. Al via alle 12,30 (diretta su Raisport ed Eurosport) sulla pista di Lago di Tesero ci saranno il veterano Giorgio Di Centa, 40 anni, vincitore sulla stessa distanza dell’oro a Torino 2006. Con lui Valerio Checchi e gli esordienti Dietmar Noeckler e Mattia Pellegrin. 

Lo squadrone norvegese punta su Petter Norrthug, che assieme alla connazionale Marit Bjoergen ha monopolizzato la rassegna. Northug partirà con il pettorale di campione del mondo, titolo conquistato due anni fa a Oslo. Altri favoriti sono lo svizzero Dario Cologna, il kazako Alexey Poltoranin e lo svedese Johan Olsson.

Da questa sera per l’Italia sarà tempo di voltare pagina. Il ct Silvio Fauner ha taciuto in questi giorni, promettendo che avrebbe fatto il punto della situazione a gare finite. Il presidente della Fisi Flavio Roda si aspetta da lui un piano per il rilancio del fondo azzurro, che punti soprattutto sui giovani. Ma per tornare a vincere, l’Italia avrà bisogno di sei o sette anni.


iniziamo a sostenerli!  :applausi:   

                                  
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !