Autore Topic: La pirateria non danneggia l’industria dell’intrattenimento  (Letto 1375 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline iNnOmInAbIle-mUGuu

  • Heaven
  • *
  • Post: 266
  • Karma: +2/-0
  • Fedele al caro muletto
    • E-mail





 
Da anni le tre grandi industrie di intrattenimento (musica, film e videogiochi) accusano la pirateria delle loro enormi perdite, ma quanto c’è di vero in quest’affermazione? Un recente studio condotto dalla London School of Economics and Political Sciences (Università di Londra) ha esaminato quest’argomento ed ha messo in evidenza una conclusione del tutto diversa.


In particolare, tre professori del college hanno analizzato i profitti delle industrie ed hanno stilato un apposito rapporto che arriva ad una precisa conclusione: la pirateria non ha nessuna colpa.

La “Motion Picture Association of America’s (MPAA)” dichiarò che la pirateria on line stava completamente devastando l’industria del cinema, eppure Hollywood ha ottenuto ben 35 miliardi di dollari nel 2012, aumentando i guadagni del 6% rispetto al 2011. Questo è quanto si legge nella relazione londinese.



Nell’industria musicale il discorso è leggermente diverso. In questo caso, i ricavi si stanno effettivamente abbassando, ma nulla evidenzia che la causa principale sia la pirateria. Inoltre, dobbiamo considerare che gli stessi autori hanno dichiarato che il file-sharing può realmente beneficiare all’industria dell’intrattenimento.

Infine, il rapporto evidenzia anche che le politiche che cercano di limitare la pirateria (come quelle francesi) non riescono a migliorare la situazione.

Dobbiamo, inoltre, sottolineare che pochi mesi fa, la stessa Unione Europea ha pubblicato un rapporto molto simile a questo redatto dal college di Londra in cui, appunto, affermava che la pirateria non è dannosa per i proprietari di contenuti.

Che cosa ne pensate, la pirateria ha effettivamente danneggiato l’industria dello spettacolo?

[ Via | torrentfreak ]
innominabile
Cosi della gentaglia mi chiama.MA certi/e mi rimpiangono e dal loro rimpianto mi chiamano iNnOmInAbIle.vErGoGnAtEvI!!
Essere Falsi é La Nuova Tendenza...E Sembra Che Molti Siano Alla Moda.
 

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16714
  • Ringraziato: 8 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Re:La pirateria non danneggia l’industria dell’intrattenimento
« Risposta #1 il: Ottobre 06, 2013, 11:53:17 am »
Secondo me no perché fa anche da pubblicità aiuta l'industria  :winko:
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !