Autore Topic: La Boldrini & l"AgCoM  (Letto 1416 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline iNnOmInAbIle-mUGuu

  • Heaven
  • *
  • Post: 266
  • Karma: +2/-0
  • Fedele al caro muletto
    • E-mail
La Boldrini & l"AgCoM
« il: Novembre 17, 2013, 16:18:02 pm »





Laura Boldrini ha auspicato che intervenga il Parlamento con una legge sulla tutela del copyright on line.

Quote

Secondo la Presidente della Camera, sulla tutela del copyright deve legiferare il Parlamento, non l'Agcom col suo regolamento.

 
La Presidente della Camera ritiene infatti che un'apposita legge possa tenere conto - meglio del Regolamento emanato dall'Agcom - dei numerosi interessi e dei differenti diritti da bilanciare.

Al momento c'è solo una proposta di legge, presentata dall'ex giudice e ora senatore del Pd Felice Casson, sottoscritta anche da parlamentari di Sel e Scelta Civica.Tale proposta di legge, a differenza del regolamento dell'Agcom, stabilisce che solo la magistratura (e non un'autorità amministrativa come l'authority per le comunicazioni) possa rimuovere i contenuti che violano il copyright; e comunque non prevede sanzioni per il download senza scopo di lucro dell'utente privato.





Desta invece preoccupazione un disegno di legge contro i siti web che incitano all'odio razziale: attribuisce alla Polizia Postale il potere di multare con pesanti sanzioni pecuniarie gli Internet provider che non segnaleranno i siti considerati razzisti per l'inserimento in apposite blacklist, anche in questo caso senza prevedere il giudizio della magistratura.

Via news-zwus
innominabile
Cosi della gentaglia mi chiama.MA certi/e mi rimpiangono e dal loro rimpianto mi chiamano iNnOmInAbIle.vErGoGnAtEvI!!
Essere Falsi é La Nuova Tendenza...E Sembra Che Molti Siano Alla Moda.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !