Autore Topic: Baby food fuori casa: il contest per designer lanciato da Chicco  (Letto 744 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ninfea

Baby food fuori casa: il contest per designer lanciato da Chicco


I progettisti dovranno pensare a un kit per il nutrimento dei bambini fuori casa, progettando tutte le varie componenti. I piccoli dovranno vivere in pace e armonia anche i pasti outdoor.

designfirst
 

Un marchio che si può definire storico, forse uno dei leader italiani per quel che riguarda l'infanzia. Da sempre attento alle esigenze dei bambini e dei loro primi anni di vita, Chicco vuole ora coinvolgere i designer in un contest in cui dovranno mettere in campo tutte le loro competenze.
Smart Baby Lunch, questo è il nome del concorso per progettisti lanciato dall’azienda. Il compito sarà di progettare soluzioni innovative per il nutrimento dei bambini. Una sfida per i designer, che dovranno risolvere un problema fondamentale nella crescita dei figli, vale a dire trovare soluzioni affinché il nutrimento outdoor abbia la stessa serenità e comodità di quello casalingo.
All'interno di questo tema, il compito dei progettisti è stato ben definito dalla Chicco: sviluppare kit composti da più elementi per facilitare la preservazione, il trasporto e la somministrazione del cibo ai bambini fuori casa. Dovranno essere fatti secondo la natura modulare dei prodotti Chicco, facendo in modo che il prodotto possa essere usato sia combinando i vari pezzi che separatamente. Seguendo le varie fasi della crescita del bambino.
I designer dovranno inserire nel kit due contenitori di capacità differente (per i primi o secondi pasti), un tipo di posata multifunzione (allo stesso tempo forchetta e cucchiaio), un thermos e una comoda maniglia per il trasporto e l'uso. Con, infine, le indicazioni tipiche di ogni progetto, cioè la funzionalità, l'ergonomia, le misure (che devono rendere il kit facilmente trasportabile) e i materiali, rigorosamente in gomma e plastiche.
Come ultima indicazione per il concorso, Chicco menziona i colori, colpendo il fulcro dell'intero progetto, il principio ispiratore ai quali devono continuamente sottostare i progettisti: la pace e la serenità del bambino, la sua familiarità anche con gli oggetti e gli ambienti esterni che, grazie al kit, non dovranno percepire la differenza con quello casalingo.
I designer hanno tempo fino al 7 gennaio per presentare i progetti, dall'8 al 20 si procederà con le votazioni.

Tutte le informazioni su http://des.al/SmartBabyLunch.

:winko:

                                  
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !