Autore Topic: Consigli sull'utilizzo di winrar  (Letto 1356 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ridethesnake

  • Vice Amministratore
  • *
  • Post: 8665
  • Ringraziato: 4 volte
  • Karma: +476/-3
  • Quando aiuti qualcuno aiuti te stesso.
Consigli sull'utilizzo di winrar
« il: Marzo 12, 2010, 22:54:10 pm »
Consigli sull'utilizzo di winrar.

Il compressore/decompressore Winrar è quello più usato dagli uppatori del nostro forum (ma anche altrove). In termini di velocità e rapporto di compressione 7-zip è di gran lunga il miglior software della sua categoria, ma il pregio unico di winrar è la possibilità di utilizzare la funzione di inserimento delle informazioni di recupero (in una percentuale scelta sul momento) nel file stesso (e in ciascuna delle sue parti nel caso di un archivio splittato).
Ciò consente di ripararlo nel caso di un up o di un down non ottimale (errore CRC tipico).

Impariamo con qualche semplice printscreen ad usare questa funzione e ad ottimizzare il nostro up.

Dopo aver selezionato cosa inserire nel file rar, decidiamo se va (e di quanto ad ogni pezzo) splittato o meno, scegliamo il metodo di compressione migliore, spuntiamo le due caselle blocca archivio (il file non potrà subire modifiche di nessun tipo) e aggiungi le informazioni per il recupero.



A questo punto alziamo almeno al 3% la percentuale del recupero del contenuto del file e lasciando le impostazioni come nell'immagine sottostante verranno inserite le info in modo che ogni singola parte contenga le proprie info specifiche.



Inseriamo una password e non dimentichiamo di crittografare anche il contenuto (che in caso di password errata o non digitata non consentirà di accedere nemmeno in visualizzazione al contenuto del file).



Nelle due immagini sottostanti trovate un esempio di una parte di un file rar splittato correttamente recuperato.





EDIT 26/09/2011

Ripristino da file REV

I volumi di ripristino, o file .rev, sono file speciali creati da WinRAR e che possono essere utilizzati per ricostruire uno o più volumi mancanti o danneggiati di un archivio multi-volume. Questo comando ha senso solo per archivi multi-volume.
Questa prestazione può essere utile per copie di sicurezza o, ad esempio, quando postate un archivio multi-volume in un news-group e qualcuno degli utenti non ha ricevuto alcuni file. Postando solamente il volume di ripristino invece di tutti i file mancanti ai vari utenti, si può ridurre il numero dei file da rispedire.

Un file .rev permette di ricostruire un volume RAR mancante o danneggiato, uno qualsiasi di quelli che compongono l'archivio multi-volume. Ad esempio, se avete un archivio multi-volume composto da 30 volumi e 3 volumi di ripristino, potete ricostruire sino a 3 volumi presi tra qualsiasi dei 30 originali. Se il numero dei file .rev è inferiore al numero dei volumi da ricostruire, la ricostruzione è impossibile. Il numero totale dei volumi normali e di quelli di ripristino non può superare i 255.



I volumi originali RAR non devono essere modificati dopo la creazione dei volumi di ripristino. L'algoritmo di ripristino utilizza i dati memorizzati sia nei volumi di ripristino che in quelli RAR per ricostruire i volumi RAR mancanti. Quindi se modificate un volume RAR, ad esempio bloccandolo dopo aver creato dei file .REV, l'operazione di ripristino fallisce.
WinRAR ricostruisce i volumi mancanti o danneggiati sia cliccando direttamente su di un file .rev, sia utilizzando il comando rc (Il comando rc è un opzione da usare con rar versione dos, se si usa winrar per win non va considerata)
o automaticamente se non può individuare un volume seguente e trova un numero sufficiente di file .rev.



Per creare i volumi di ripristino potete utilizzare l’opzione “volume/i di ripristino” presente sia nel pannello “Nome archivio e parametri”, sezione “Avanzati”, sia nella sezione “Opzioni” del pannello relativo al comando “Proteggi l’archivio da possibili danneggiamenti”.



Le copie originali dei volumi danneggiati vengono rinominate come .bad prima d’essere ricostruiti. Ad esempio, il volume danneggiato .part03.rar verrà rinominato in .part03.rar.bad.

Spero sia di supporto per qualcuno.

 :pollicione:
« Ultima modifica: Gennaio 01, 1970, 01:00:00 am da ridethesnake »
Se do da mangiare ad un povero, mi dicono che sono un santo, ma se chiedo perchè quel povero è povero, mi dicono che sono un comunista!



Se non avete niente di meglio da fare andate a farlo da un'altra parte.
 

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16702
  • Ringraziato: 8 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Re:Consigli sull'utilizzo di winrar
« Risposta #1 il: Marzo 14, 2010, 12:04:25 pm »
Otimo Tutto Trial.. Buona a sapersi non avevo mai fatto questo tipo del genere bravissimo Ride :pollicione:
 :grazie3: :grazie3:
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 

Offline ridethesnake

  • Vice Amministratore
  • *
  • Post: 8665
  • Ringraziato: 4 volte
  • Karma: +476/-3
  • Quando aiuti qualcuno aiuti te stesso.
Re:Consigli sull'utilizzo di winrar
« Risposta #2 il: Settembre 26, 2011, 14:47:57 pm »
Aggiunto Ripristino da file REV :pollicione:
Se do da mangiare ad un povero, mi dicono che sono un santo, ma se chiedo perchè quel povero è povero, mi dicono che sono un comunista!



Se non avete niente di meglio da fare andate a farlo da un'altra parte.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !