Autore Topic: Terrorismo, Renzi: "Reagiamo, rispondiamo con più teatri e cultura"  (Letto 454 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline crazy.cat

Scemo io che pensavo vi volessero tante bombe e munizioni per spazzar via tutti i terroristi, ma sì invitiamoli tutti alla prima della Scala così si fanno saltare per aria.

http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2015/11/28/terrorismo-renzi-reagiamo-rispondiamo-con-piu-teatri-cultura_EUP6oCCawWN0W2UFAZ6CIL.html

 "I terroristi vogliono disintegrare la nostra vita, dobbiamo rispondere con più teatri e cultura... Se accettiamo di perdere la libertà, diventiamo come loro. Non dobbiamo rassegnarci alla paura. C'è bisogna di una reazione''. Lo ha sottolineato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, intervenendo all'inaugurazione della Festa della Toscana 2015 a Firenze. ''Per ogni videocamera che mettiamo negli angoli della strada, ci deve essere un videomaker, un regista teatrale... Dobbiamo mandare un messaggio forte e di speranza'' ai terroristi.

"Abbiamo bisogno di ricordarci chi siamo sempre stati. Lo dico dopo gli attentati di Parigi e pensando a Pietro Leopoldo, il primo ad abolire la pena di morte e la tortura nell'interrogatorio". Quanto alle "riforme", conclude, "le dobbiamo fare a prescindere dai nostri colori politici, dobbiamo rendere l'Italia più semplice".

Gli uomini politici sono uguali dappertutto. Promettono di costruire un ponte anche dove non c’è un fiume.
 

Offline mozagga

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 5065
  • Ringraziato: 5 volte
  • Karma: +266/-3
  • ...questo è il destino che mi sono segnato
    • E-mail
Re:Terrorismo, Renzi: "Reagiamo, rispondiamo con più teatri e cultura"
« Risposta #1 il: Novembre 29, 2015, 09:47:31 am »
dico solo che nel mondo ci sono centinaia di migliaia di potenziali bombe umane pronte a fare stragi ogni giorno...una guerra è indubbiamente in atto...con le bombe si argina il fenomeno ma non mi sembra che gli attentatori di parigi fossero disperati del califfato...erano residenti in francia o belgio...gente condizionata nemmeno dalla religione visto spinelli e birra...ma come si può combattere con le bombe sta gente? Basta una persona con una cintura esplosiva che si fa saltare in una metro qualsiasi in italia per sconfiggerci...oppure una bella bomba atomica sul medio oriente e allora forse ce la facciamo...renzi o chicchessia cosa c'entrano? berlosco appoggiava un dittatore come gheddafi quindi? L'Italia è piccola cosa...l'italiano corromperebbe pur di stare tranquillo e vivere la propria vita nell'ombra. contiamo meno di zero soprattutto con una guerra. Mi fanno vomitare quelli di destra, ma in generale, che per prendere voti vorrebbero andare a fare la guerra...ma che vigliacchi...andassero loro e i loro figli a farsi ammazzare...per cosa? Domani dopo aver bombardato per giorni la siria ed eliminato il califfato...boom una bella strage in piazza san pietro di un seguace qualsiasi...e allora? servito qualcosa andare in guerra?
Abbiamo fatto un grave errore nel mettere mano in medio oriente...abbiamo avuto l'ardire di esportare la democrazia con la forza in quei paesi invece di aspettare che facesse il suo corso in maniera naturale. Popoli senza più dittatori non abituati alla democrazia sono implosi...e adesso ci becchiamo i profughi e i terroristi...gli stessi che oggi chiedono a renzi di andare in guerra sono gli stessi che l'hanno causata appoggiando cause europeiste sbagliate.

 

Offline ambarambacicicoco

Re:Terrorismo, Renzi: "Reagiamo, rispondiamo con più teatri e cultura"
« Risposta #2 il: Novembre 29, 2015, 09:48:04 am »
è fatto come una tenca !  :esclama:




L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16695
  • Ringraziato: 7 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Re:Terrorismo, Renzi: "Reagiamo, rispondiamo con più teatri e cultura"
« Risposta #3 il: Novembre 29, 2015, 10:57:11 am »
quoto 1 miliardo Mozzaga  :winner_
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !