Autore Topic: Televisori senza decoder? Ecco cosa succede dal 2017  (Letto 2045 volte)

Descrizione:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pinkfloyd

  • “Non vedere separa l’uomo dalle cose. Non sentire separa l’uomo dall’uomo”
  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 16703
  • Ringraziato: 8 volte
  • Karma: +590/-4
  • La conoscenza e utile se la condividi
Televisori senza decoder? Ecco cosa succede dal 2017
« il: Ottobre 03, 2016, 18:04:20 pm »
Televisori senza decoder?
Ecco cosa succede dal 2017
Dal 1° gennaio 2017 entra in vigore la legge che decreta il divieto di vendere in Italia apparecchi televisivi senza tuner DVB-T2 e decoder H.265 HEVC. Entro la fine dell’anno, quindi, i rivenditori dovranno smaltire i televisori che la legge ritiene obsoleti, cioè quelli che hanno integrato solo il decoder per la televisione terrestre, DVB-T1.
Nessun allarmismo, però: non devono essere cambiati i televisori attualmente utilizzati dai consumatori. Le emittenti, infatti, cominceranno a trasmettere nella nuova codifica solo dopo il 2020 o addirittura il 2022 visto che è stata chiesta una proroga.

Perché la produzione di nuovi televisori? La nuova codifica è necessaria per risparmiare sul numero delle frequenze utilizzate per trasmettere i canali televisivi terrestri che andranno assegnati alla telefonia mobile in 5G e per migliorare la qualità visiva che potrà essere tutta in HD e in parte in ultra HD (4K).

La legge che entrerà in vigore serve per garantire la vendita di un consistente numero di televisori adeguati tecnologicamente, nel momento in cui le emittenti cominceranno a cambiare la codifica, danneggiando quindi il meno possibile i consumatori.

Ecco che cosa cambierà per i consumatori
Per chi possiede i televisori con DVB-T1: al momento non cambierà nulla visto che la trasmissione nella nuova codifica avverrà dopo il 2020. Dopo l’entrata in vigore della nuova codifica si dovrà acquistare un decoder esterno, senza necessariamente rottamare il televisore; si dovranno usare 2 telecomandi.
Per chi deve acquistare un nuovo televisore
Fino alla fine del 2016 il consumatore troverà sia televisori con DVB-T2 e decoder HEVC che con DVB-T1 e decoder con altre decodifiche. Da gennaio 2017 troverà solo televisori con tuner DVB-T2 e decoder H.265 HEVC. Non è facile capire se il televisore che si acquista è dotato sia di tuner DVB-T2 (presente sui siti e nel libretto dei produttori) che di decodifica HEVC. Tra le caratteristiche da tenere presenti quando si acquista un apparecchio la codifica non rappresenta un dettaglio marginale, in quanto la sua assenza o meno impedirà la visione futura delle trasmissioni effettuate con questo formato.
Vivi e lascia vivere, perché niente è più importante della vita, quindi fregatene di ciò che pensano, fregatene di chi non ti è amico, fregatene di chi parla alle tue spalle, vivi alla faccia di coloro che sono invidiosi, vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi, si indifferente al suo pensiero e ricorda che... il vero amico sei solo tu! Straordinaria follia.
 

Offline ambarambacicicoco

Re:Televisori senza decoder? Ecco cosa succede dal 2017
« Risposta #1 il: Ottobre 03, 2016, 18:45:19 pm »
mi pare di averla già vissuta questa odissea... :offeso:

L'intellettuale è uno che non capisce niente, però con grande autorità e competenza. (Leo Longanesi)
 

Offline mozagga

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 5071
  • Ringraziato: 6 volte
  • Karma: +266/-3
  • ...questo è il destino che mi sono segnato
    • E-mail
Re:Televisori senza decoder? Ecco cosa succede dal 2017
« Risposta #2 il: Ottobre 04, 2016, 11:15:26 am »
mi pare di averla già vissuta questa odissea... :offeso:

infatti...pure io... :offeso:
 


Cliccate il BANNER sopra, sarete di grande Aiuto. GRAZIE !